· 

La ferrovia sospesa di Wuppertal

Di Giulia Secci


Wuppertal è una città della Renania Settentrionale che prende il nome dal fiume Wupper, da cui è attraversata. Essa non avrebbe nulla di speciale rispetto a tante altre città vicine se non fosse per il suo sistema di trasporto chiamato Wuppertaler Schwebebahn che letteralmente significa “ferrovia sospesa di Wuppertal”.

Si, è proprio così! Dal 1901 questa città ha una metropolitana che passa sopra le teste dei suoi cittadini i quali senza farci tanto caso la prendono quotidianamente per andare a lavoro, a fare la spesa e insomma per sbrigare le faccende di ogni giorno. I turisti invece non restano altrettanto indifferenti e si recano a Wuppertal principalmente per vedere e provare questo strano trasporto pubblicoMa non è solo il fatto di essere sospesa in aria a rendere la “metro” di Wuppertal così tanto interessante, anche la sua storia è ricca di aneddoti curiosi e affascinanti. 

Ferrovia sospesa di Wuppertal - La storia

ferrovia sospesa di Wuppertal

La ferrovia sospesa di Wuppertal è la più antica nel suo genere,  iniziò a essere costruita nell'estate del 1898 e nel 1925 si raggiunse il record di oltre 20 milioni di passeggeri. Essa scorre su un’unica rotaia centrale (una per la direzione di andata e una per quella di ritorno) che si estende per 13km, collegando molte zone della città. Per la maggior parte del suo percorso la ferrovia segue il fiume Wupper, più precisamente dalla fermata Zoo/Stadion alla fermata Oberbarmen, col vantaggio di non togliere spazio utile alla città e di avere una bella vista dai finestroni posteriori del treno. Un’opera geniale se si considera il periodo in cui venne ideata!

 

ferrovia sospesa di Wuppertal
Fermate della ferrovia

Ma la storia della Schwebebahn di Wuppertal non è certo priva di incidenti, il più famoso è quello che vede protagonista Tuffi, l’elefantino del circo Althoff diventato un simbolo della città (lo trovate sulle cartoline e fra i souvenir). Nel luglio del 1950, per pubblicizzare gli spettacoli del circo, Tuffi venne trasportato su un treno della ferrovia sospesa e, probabilmente per paura, si buttò giù rompendo la parete e cadendo nel fiume Wupper. Fortunatamente la storia non finì tragicamente e Tuffi  ne uscì illeso con solo un graffio sulla groppa.

In seguito ci furono numerosi altri incidenti più o meno gravi, ad esempio nel settembre del 1968 capitò che un camion si scontrò con una colonna di ancoraggio provocando danni tanto da bloccare la ferrovia per 10 settimane (oggi le colonne sono provviste di barriere proprio per evitare questi incidenti); nel dicembre del 1970 deragliò un treno per la prima volta ma il danno venne subito riparato.

Il 12 aprile 1999 si verificò l’incidente più grave in assoluto nella storia della Schwebebahn, entrambi i vagoni del primo treno del giorno, strapieno di persone, si sganciarono dal binario e precipitarono per ben 8 metri cadendo nel fiume. Persero la vita 5 passeggeri (fra cui un italiano residente in Germania) e ne rimasero feriti 47. La causa pare fosse semplicemente una svista da parte degli operai che avevano svolto i lavori di restauro alla fine dei quali avevano distrattamente lasciato un gancio di metallo sul binario. Fino ad allora la ferrovia di Wuppertal era stata considerata il mezzo statisticamente più sicuro al mondo non avendo mai avuto incidenti mortali per quasi un secolo dalla sua nascita. 

Ma raccontandovi questa storia non vogliamo certo dissuadervi dal visitare Wuppertal, al contrario vi invitiamo a farlo! È anche grazie a errori e incidenti che la ferrovia di Wuppertal è riuscita a migliorarsi e mantenersi attiva fino ad oggi e sempre più sicura, diventando famosa per l’unicità della sua storia e per le sue particolari caratteristiche. 

 

Consigli e curiosità per chi desidera visitare Wuppertal

Treno d'epoca a Wuppertal
Treno d'epoca

1.  Per prendere i treni sospesi di Wuppertal  e girare la città consigliamo il biglietto della durata di 24h (non è incluso il viaggio sul treno d’epoca). *Vedi prezzi al punto 7.

2. Consigliamo di viaggiare in coda al treno per avere una bella vista sul fiume e sulla città, possibilmente sui treni nuovi che hanno la parete posteriore completamente in vetro.

3. Noterete che il treno oscilla quando si sale e si scende per via dell'unica rotaia.

4. La stazione Werther Brucke venne restaurata e trasformata in stile Art Nouveau nel 1984, ma in generale buona parte della struttura ferroviaria segue quello stile.

5. Una foto al treno d’epoca dall'esterno potrebbe essere un bel souvenir della vostra gita a Wuppertal.

6. Wuppertal si trova a 30km da Düsseldorf e a 40 km da Colonia quindi suggeriamo di visitarla durante il vostro soggiorno presso una di queste città prendendo un treno dalla stazione centrale (durata del viaggio 20/30 minuti).

 

Stile Art Nouveau
Stile Art Nouveau

7. *PREZZI DELLA FERROVIA

Corsa singola: 2,50€ adulti / 1,50€ bambini;

Biglietto giornaliero (24h): 1 persona 6,60€ / 2 persone 9,70€ / 3 persone 12,80€ / 4 persone 15,90€ / 5 persone 19€

I bambini con meno di 6 anni non pagano

Tutte le stazioni sono dotate di ascensori e sono adatte a passeggeri disabili.

Sito web