Pubblicato a giugno 2019



In questa pagina trovi informazioni su:

  • Moneta marocchina
  • Telefono in Marocco (prefissi, costi e promozioni)
  • Prese elettriche in Marocco
  • Fuso orario in Marocco


Moneta marocchina / Telefono, prese elettriche in Marocco e fuso orario

Moneta marocchina

La moneta marocchina è il Dirham, indicato anche come MAD o DH. Un dirham equivale a 100 Santim (centesimi di dirham).

Le monete sono da 2, 4, 10 e 20 santim e 1/2, 1, 2, 5 e 10 dirham.

Le banconote sono da 20, 50, 100 e 200 dirham.

 

Aggiornato al 11/06/2019 il cambio è di 1 =10,79 – 1dh = 0,91

 

Moneta marocchina

Consigliamo di non portare troppi euro in contanti, ma solo un quantitativo minimo per le emergenze, mentre per il cambio è preferibile prelevare direttamente dalla propria carta presso uno sportello bancario in aeroporto o in città (se ne trovano numerosi in tutte le principali città del Marocco). La commissione per il prelievo è abbastanza alta, per questo motivo è meglio prelevare il massimo di soldi consentito (stando attenti ovviamente a non perderli o a non farseli rubare). Prima di partire verificate presso la vostra banca il costo della commissione e se la carta che avete è accettata e funziona in Marocco, in questo modo partirete tranquilli e sicuri di poter prelevare.

 

 


Telefono in Marocco

La soluzione migliore per poter utilizzare il telefono in Marocco, in particolare per avere internet sempre disponibile, è quella di acquistare una sim marocchina. Si possono acquistare e ricaricare in aeroporto o presso i negozietti di elettronica che si trovano nelle principali città marocchine (quelle che vendono accessori per cellulari e cose simili) e nelle stazioni dei treni.

 

Noi vi consigliamo la sim del gruppo Orange con la quale al costo di 50 dirham (meno di 5 euro) avrete 5 giga a disposizione per una settimana, più il costo della sim. Se state in Marocco più di una settimana potrete ricaricare quella stessa sim pagando altri 50dh e ottenendo quindi altri 5 giga.

 

 

Sconsigliamo di utilizzare la sim italiana attivando un piano tariffario su quella perché costerebbe davvero molto di più e sarebbe quindi sconveniente.

 


Prese elettriche in Marocco

In Marocco si usano le stesse prese che si usano anche in Italia: attacchi a 2 spinotti come quelli dei cellulari o le cosiddette “tedesche” / “schuko” (in foto). Voltaggio e frequenza sono di 230V e 50Hz, quindi non avrete problemi nell’usare i vostri apparecchi elettrici (asciugacapelli, carica batterie ecc.)

 

prese elettriche Marocco
elettricità Marocco


Fuso orario in Marocco

1 ora indietro rispetto all'Italia durante l’ora solare (da ottobre a marzo), 2 ore indietro quando in Italia c’è l’ora legale (da marzo a ottobre)