DA VEDERE SE AVANZA TEMPO

Nella sezione "Cosa vedere assolutamente" vi abbiamo indicato i musei e le attrazioni che secondo noi meritano di più, ma se durante il viaggio avete più tempo e volete arricchire il vostro itinerario ci sono ancora tanti musei che meriterebbero una visita. Scegliete fra quelli che vi indichiamo di seguito in base alle vostre preferenze.

Musée National du Moyen Age

Qui troverete una vastissima collezione di oggetti della Francia medievale quali armi, armature, manoscritti e oggetti artistici realizzati con materiali preziosi, ospitati in un palazzo anch'esso in stile medievale: L'Hôtel de Cluny.  Esso venne costruito come foresteria per gli abati di Cluny in un luogo dove precedentemente si trovavano le terme gallo-romane di cui ormai rimangono pochi resti. Se siete appassionati di storia non potete perdere questa visita!

TARIFFE: intero 8€ - ridotto 6€.

(+1€ in periodi di esposizioni temporanee, audio-guida inclusa).

Gratuito per i cittadini della comunità europea con età inferiore ai 26 (se ci sono esposizioni temporanee non è gratuito ma ridotto), per persone con disabilità e per i minori di 18 anni. Gratuito per tutti la prima domenica di ogni mese. (audioguida 1€)

ORARI: Aperto tutti i giorni tranne il martedì dalle 9:15 alle 17:45. La biglietteria è aperta fino alle 17:15. Chiuso il 1°gennaio, il 1°maggio e il 25 dicembre. Chiude alle 16:00 il 24 e il 31 dicembre.

INDIRIZZO: 6 place Paul Painlevé

COME RAGGIUNGERLO: Metro: Cluny-La Sorbonne, linea 10 – SaintMichel, linea 4 - Odéon, linea 4 e 10

 

Place de la Bastille

Luogo dove prima si ergeva la famosa Bastiglia, questa piazza resta ancora il simbolo della rivoluzione francese. A ricordarla è proprio la grande Colonne de Juillet (colonna di luglio) da cui una statua della libertà dorata sembra voler spiccare il volo, tenendo sempre ben alta la sua fiaccola. Questa piazza, proprio per il suo valore simbolico, è spesso luogo di manifestazioni di carattere politico.

INDIRIZZO: Place de la Bastille

COME RAGGIUNGERLA: Metro: linee 1, 5 e 8 fermata Bastille


Musée d’Art et d’Histoire du Judaïsme

Il quartiere del Marais ospitava fin dal tredicesimo secolo un’ampia comunità di ebrei, i quali costruirono sinagoghe e aprirono numerose attività commerciali, soprattutto intorno a Rue des Rosiers e Place Saint-Paul. Con la seconda guerra mondiale questa comunità venne decimata e si riprese solo negli anni 60–70 con un forte afflusso di ebrei dal Nord Africa. Passeggiando per queste vie si nota quindi la forte influenza ebraica, con la presenza di sinagoghe e street-food israeliani. Non a caso il museo si trova in questo quartiere. Esso dedica attenzione non solo alla storia degli ebrei dal medioevo a oggi, ma anche e soprattutto alla loro arte, ospitando opere di grandi artisti ebraici come il nostro Modigliani. Una visita decisamente interessante che deve assolutamente includere il tour del quartiere. Potrete scegliere di fare un giro da soli oppure fare un tour guidato organizzato dallo stesso museo.

TARIFFE: Collezione permanente: intero 9€ - Ridotto 6€ per coloro che hanno un’età compresa fra i 18 e i 25 anni, residenti in un paese non-UE. Gratuito per i cittadini dell’Unione Europea che hanno un’età inferiore ai 26 anni, per tutti coloro che hanno meno di 18 anni, per gli studenti d’arte, di storia o di scienze religiose e le persone con disabilità che abbiano un documento che ne attesti lo stato e loro accompagnatori.

ORARI: dal martedì al venerdì: 11:00 – 18:00. Sabato e domenica: 10:00 – 18:00

Ultimo ingresso tre quarti d’ora prima della chiusura.

INDIRIZZO:Hôtel de Saint-Aignan - 71, rue du Temple

Mail: info@mahj.org

COME RAGGIUNGERLO: Metro Rambuteau, linea 11 - Hôtel de Ville, linea 1 e 11

 

Memorial de la Shoah

Affinché si impari dagli errori/orrori della storia, in molte città vengono creati monumenti che mantengono viva la memoria di quella che in ebraico è chiamata “Shoah”, ovvero “tragedia” o “catastrofe”.  A Parigi è stato creato un museo che ha questo scopo e che offre una collezione permanente riguardante le tragiche vicende degli ebrei francesi durante l’Olocausto. Foto, libri, film, documenti e oggetti che riguardano quel periodo fanno parte della collezione esposta al pubblico. Per chi volesse fare questa visita ecco le informazioni pratiche:

TARIFFE: Gratuito per tutti. Audioguida 5€ (francese, inglese e spagnolo).

ORARI: Aperto dalla domenica al venerdì dalle 10:00 alle 18:00, il giovedì fino alle 22:00. Chiuso di sabato e nei seguenti giorni: 1°gennaio, 1°maggio, 14 luglio, 15 agosto e il 25 dicembre e il 2 aprile. Chiuso anche nei seguenti giorni di festa ebraica: 21-22 settembre, 5-12 ottobre, 6 aprile e 20 maggio.

INDIRIZZO: 17 rue Geoffroy l’Asnier

COME RAGGIUNGERLO: Metro Saint-Paul, linea 1 - Hôtel de Ville, linee 1 e 11

 

Catacombes

Con l’arrivo del Cristianesimo si iniziarono a formare dei cimiteri sotterranei, detti appunto Catacombe. Numerose sono quelle di Roma, risalenti al II secolo d.C.  Le Catacombe di Parigi, chiamate così proprio in riferimento a quelle di Roma, risalgono invece al 1785, anno in cui venne rimosso il cimetière des Innocents, che si trovava nel quartiere di Les Halles. In questa occasione le ossa vennero depositate in delle cave. Così nacquero queste Catacombe.

Quasi 2 km di tunnel sotterranei, con pareti totalmente ricoperte di teschi e di ossa provenienti da vari cimiteri di Parigi; una temperatura fresca, quasi a voler conservare i resti di quella gente il più a lungo possibile, è ciò che vi aspetta se deciderete di fare questa interessante visita.

TARIFFE: Intero 13€ - Ridotto 11€ per giovani fra i 18 e i 26 anni.

Gratuito per persone con disabilità e loro accompagnatore, per chi ha meno di 18 anni, per studenti di storia dell’arte e archeologia e per i cittadini di Roma.

ATTENZIONE!!! Il sito non è accessibile alle persone con mobilità ridotta.

ORARI: Aperto dal martedì alla domenica 10:00 – 20:30. La biglietteria chiude alle 19:30. Chiuso di lunedì e in alcuni giorni festivi.

INDIRIZZO: 1 avenue du Colonel Henri Rol-Tanguy

COME RAGGIUNGERLO: Metro: Denfert-Rochereau, linee 4 e 6

 

Parc du Champ de Mars

Questo parco offre una delle viste migliori del simbolo della città, la Tour Eiffel. Da qui potrete ammirarla comodamente seduti sull’erba fresca, facendo un pic nic o semplicemente una breve sosta. Al contrario, dall’alto della Tour Eiffel potrete ammirare il grande giardino che dalla torre si estende fino all’École Militaire per circa 1 km. Il Campo di Marte, che rimanda al Campo Marzio dell’antica Roma, venne fatto costruire per scopi militari dal re Luigi XV. Come il Campo Marzio era quindi un omaggio a Marte, il dio della guerra.

TARIFFE: Gratuito

ORARI: Sempre aperto

INDIRIZZO: Parc du Champ de Mars – quai Branly, avenue de la Motte-Piquet e altri ingressi

COME RAGGIUNGERLO: Metro École Militaire, linea 8

 

 

Jardins du Trocadéro

Furono costruiti per l’esposizione universale del 1937. Come il Parc du Champ de Mars, anche questi giardini offrono una bellissima vista della torre Eiffel, specialmente nelle ore serali. Soprattutto in estate si possono ammirare le suggestive luci della sua grande fontana.

TARIFFE: gratuito

ORARI: Sempre aperto

INDIRIZZO: Place du Trocadéro

COME RAGGIUNGERLO: Metro Trocadéro, linee 6 e 9


 

Jardin des Tuileries

Nel 1564 Caterina de Medici fece costruire il Palais des Tuileries, ma fu solo nel 1664 che il famoso giardiniere di re Luigi XIV, André Le Nôtre, ricreò i giardini col loro attuale stile francese. Dichiarati partimonio dell’UNESCO, questi meravigliosi giardini si estendono lungo un tratto dell’axe historique, da Place de la Concorde all’Arc de Triomphe du Carrousel.

TARIFFE: gratuito

ORARI: aperto tutti i giorni dalle 7:00/7:30 fino alle 19:30/23:00 a seconda delle stagioni.

INDIRIZZO: Jardin des Tuileries, 113 rue de Rivoli

COME RAGGIUNGERLO: Metro Concorde, linee 1, 8 e 12 – Tuileries, linea 1

 

Jardin du palais Royal

Oltre alla famiglia reale ci furono altri nobili che vissero presso il Palais Royal. Esso venne fatto costruire infatti dal Cardinale Richelieu ed era conosciuto come Palazzo Cardinale. Fu solo in seguito che vi si transferì la famiglia reale, e dopo questa toccò ai Duchi d’Orleans. Il Palazzo Reale è oggi sede del consiglio di Stato e del consiglio costituzionale e non è permesso visitarlo, ma è possibile visitare il suo giardino. Quindi immergetevi nel verde che questo luogo meraviglioso offre, sedetevi nelle sedie verdi che sono una costante dei giardini di Parigi e poi fate una bella passeggiata fino ad arrivare a ‘Les Deux Plateaux’, l’opera di Daniel Buren che con le sue 260 colonne di diverse altezze attira sempre tanti turisti per le foto di rito.

TARIFFE: gratuito

ORARI: aperto tutti i giorni dalle 7:00/7:30 alle 20:30/23:00 a seconda delle stagioni.

INDIRIZZO: 6 rue de Montpensier

COME RAGGIUNGERLO: Metro Palais Royal-Musée du Louvre, linee 1 e 7

 

Parc des Buttes Chaumont

É uno dei parchi più grandi della capitale e si distingue per il suo carattere fiabesco. Sparsi per 25 ettari di terreno troverete infatti ponticelli, grotte, cascate, alberi esotici, uccelli di varie specie e un piccolo tempio. Insomma un angolo di verde che fa quasi dimenticare di essere in una grande città, se non fosse che da qui si può godere di una delle migliori viste di Parigi.

TARIFFE: gratuito

ORARI: Aperto tutti i giorni.  In estate dalle 7:00 alle 22:00; in inverno dalle 7:00 alle 20:00

INDIRIZZO: 1 rue Botzaris

COME RAGGIUNGERLO: Metro Buttes Chaumont, linea 7B

 

Square du Vert Galant e Pont Neuf  

Square du Vert Galant è una piazzeta che si trova all’estremità occidentale dell’Île de la Cité (una delle due isole della Senna). Essa ha una forma triangolare e i suoi lati più lunghi si affacciano sul fiume. Proprio questa caratteristica la rende un luogo unico e affascinante. Da qui si può godere di una bella vista del Pont Neuf che, nonostante il nome, è il ponte più antico di Parigi e risale al 1607. Esso collega le due sponde della Senna attraversando l’Île de la Citè. Consigliamo di andare specialmente nelle ore serali, quando le luci del ponte si riflettono sull'acqua del fiume creando una spettacolare atmosfera.

COME RAGGIUNGERLO: Metro Pont Neuf, linea 7

 

Musée Rodin

Conosciuto soprattutto per la sua scultura, Auguste Rodin si dedicò anche ad altre forme d’arte come la pittura e il disegno. L’Hotel Biron, che oggi ospita tutte le sue opere, fu per anni il suo studio, un luogo incantevole dove trarre ispirazione. Qui troverete quindi per la maggior parte opere di Rodin, ma anche sculture della sua amante e musa Camille Claudel e una collezione di opere di altri importanti artisti, tra cui Van Gogh e Renoir.

TARIFFE: intero 10€ - ridotto 7€ (dai 18 ai 25 anni; per tutti il mercoledì dalle 15:00).

Super Ridotto 4€, per i cittadini UE fra i 18 e i 25 anni, possessori di Paris Museum Pass, per tutti la prima domenica del mese da ottobre a marzo. Audioguida 6€ (francese, inglese, spagnolo, cinese).

ORARI: Aperto tutti i giorni tranne il lunedì, dalle 10:00 alle 17:45. La biglietteria chiude alle 17:15. Chiuso il 1°gennaio, 1°maggio e 25 dicembre. Il 24 e il 31 dicembre chiude alle 16:45, la biglietteria alle 16:15.

INDIRIZZO: 77 rue de Varenne

COME RAGGIUNGERLO: Metro: Varenne, linea 13 – Invalides, linea 8 e 13

 

 

Musée de l’Orangerie  

Qui domina fra tutti il grande pittore Claude Monet che, proprio per questo edificio, realizzò un ciclo di otto dipinti delle sue famosissime ninfee. Un simbolo di pace per lo stato francese dopo l’armistizio dell’11 novembre 1918. Esse ricoprono interamente le pareti di due grandissime sale ovali. Oltre Monet, potrete ammirare opere di altri importantissimi pittori come Matisse, Modigliani, Cézanne, Picasso, Renoir.

TARIFFE: intero 9€ - ridotto 6,50€ - Gratuito per visitatori sotto i 18 anni, per i cittadini dell’UE con meno di 26 anni, per tutti nella prima domenica di ogni mese.

Biglietto combinato Musée de l’Orangerie-Musée d’Orsay 16€

ORARI: Aperto tutti i giorni tranne il martedì dalle 9:00 alle 18:00. Chiuso alcuni festivi (1°maggio, 14 luglio mattina, 25 dicembre).

Ultimo ingresso 17:15.

INDIRIZZO: Jardin de Tuileries (dal lato della Senna)

COME RAGGIUNGERLO: Metro Concorde, linee 1, 8 e 12

 

Palais Galliera - Musée de la Mode de la Ville de Paris

Parigi è una delle capitali mondiali della moda, dunque questo museo può rappresentare una tappa fondamentale per gli appassionati. Situato in una villa circondata da bellissimi giardini, esso possiede una collezione di capi d’abbigliamento che offrono un esempio della moda francese dal XVIII secolo ad oggi. Tuttavia, per la fragilità dei capi, non presenta una collezione permanente, ma solo mostre temporanee.

TARIFFE: Intero 10€ - Ridotto 8€, per i giovani dai 18 ai 26 anni compresi e per gruppi di adulti da 10 persone. Gratuito per i minori di 18 anni, per i portatori di handicap e accompagnatori e per i cittadini di Roma (gemellata con Parigi).

ORARI: Aperto dal martedì alla domenica dalle 10:00 alle 18:00, il giovedì fino alle 21:00. Chiuso tutti i lunedì e alcuni giorni festivi. Ultimo ingresso 45 minuti prima della chiusura.

INDIRIZZO: 10, avenue Pierre 1er de Serbie

COME RAGGIUNGERLO: Metro: Iéna o Alma-Marceau, linea 9 – Boissière, linea 6

 

 

MAM - Musée d’Art Moderne de la Ville de Paris

In questo museo troverete opere d’arte moderna di movimenti artistici come cubismo, surrealismo e espressionismo. Esso è situato nel Padiglione dell’Elettricità dell’Esposizione Universale del 1937.

TARIFFE: Collezione permanente: gratuito

Esposizioni temporanee: varia dai 5 ai 11€ - Gratis per i minori di 18 anni e per le persone con disabilità e accompagnatori.

ORARI: Aperto dal martedì alla domenica dalle 10:00 alle 18:00.  Chiuso tutti i lunedì e alcuni giorni festivi. Ultimo ingresso 45 minuti prima della chiusura.

INDIRIZZO: 11, avenue du Président Wilson

COME RAGGIUNGERLO: Metro: Iéna o Alma-Marceau, linea 9

 


 

Cinémathèque Française

La nascita del cinema viene attribuita ai fratelli Lumière che il 28 dicembre del 1895 proiettarono la loro prima pellicola presso il Salon Indien du Grand Café (14 bd des Capucines) a Parigi. Perciò si può dire che la capitale francese è il luogo d’origine del cinema. Non potevamo quindi ignorare il Cinémathèque Française che è sia un museo dedicato alla cosiddetta ‘settima arte ’ sia un vero e proprio cinema. Nel museo sono esposti abiti di scena, fotografie, manifesti e antiche macchine come lanterne magiche, proiettori, telecamere e tanti altri oggetti che riguardano la storia del cinema. La sala propone film d’avanguardia o classici.

TARIFFE: Museo: Intero 5€ - Ridotto 4€, per minori di 18 anni 2,50€ (audioguida compresa). 

Cinema: intero 6,50€, ridotto 5,50€, per i minori di 18 anni 4€

ORARI: Il museo è aperto tutti i giorni tranne il martedì dalle 12:00 alle 19:00.

Il cinema è aperto tutti i giorni, tranne il martedì, nei seguenti orari: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 12:00 alle 19:00; il giovedì dalle 12:00 alle 21:00 e il sabato e la domenica dalle 11:00 alle 20:00.

INDIRIZZO: 51 rue de Bercy

COME RAGGIUNGERLO: Metro: Bercy, linee 6 e 14

 

Maison de Victor Hugo

Il famoso scrittore visse per molti anni, dal 1832 al 1848, al secondo piano di un grande palazzo situato nella bellissima place des Vosges. Oggi è possibile visitare questo luogo che conserva ancora l’arredamento del periodo in cui visse Hugo, lasciando al visitatore il piacere di immaginare come fosse la vita del grande scrittore nel periodo e nel luogo in cui scrisse numerose delle sue opere, fra cui un’ampia parte de ‘I Miserabili’.

TARIFFE: Collezione permanente gratuita per tutti. Audioguida 5€, anche in italiano. Mostre temporanee 6/8€ - ridotto per i giovani fra 18 e 26 anni – gratuito per minori di 18 anni, studenti di storia dell’arte e archeologia e cittadini di Roma.

ORARI: Aperto dal martedì alla domenica dalle 10:00 alle 18:00. Ultimo ingresso 17:40. Chiuso di lunedì e in alcuni giorni festivi.

INDIRIZZO: 6 place des Vosges

COME RAGGIUNGERLO: Metro Saint-Paul, linea 1

 

Dalì Espace

Un museo tutto dedicato al più famoso dei surrealisti. Non solo opere grafiche, ma anche sculture e oggetti di arredamento. Quello che si vede nei suoi quadri qui prende forma e vi circonda. Entrerete nel magico mondo di Dalì fatto di orologi che si squagliano, elefanti con zampe lunghissime, divani a forma di labbra e corpi umani tagliati o stravolti.

TARIFFE: Intero 11,50€ - Ridotto 7€ per coloro che hanno un’età inferiore ai 26 anni.

Gratuito per i bambini con meno di 8 anni;

Audioguida 3,50 euro

ORARI: Aperto tutti i giorni dalle 10 alle18. Dal 1 luglio al 31 agosto chiusura alle 20:00.

INDIRIZZO: 11 rue Poulbot

COME RAGGIUNGERLO: Metro Anvers linea 2 - Abbesses linea 12

 

Musée Picasso

Con una collezione di più di 5000 opere, questo museo presenta un percorso attraverso quella che fu l’evoluzione artistica di Picasso, tramite i suoi lavori di pittura, scultura, incisione, disegno, le sue bozze e i suoi schizzi. Tutto questo in un bellissimo palazzo che è quello dell’Hôtel Salé, costruito alla fine del 17°secolo.

TARIFFE: Intero 12.50€ - Ridotto 11€

Gratuito per persone con disabilità e loro accompagnatore, per tutti coloro che hanno un’età inferiore a 18 anni, per i cittadini UE che hanno un’età inferiore ai 26 anni.

ORARI: Aperto dal martedì al venerdì dalle 10:30 alle 18:00 e il sabato e la domenica dalle 9:30 alle 18:00. Ultimo ingresso 17:15.  Chiuso di lunedì e in alcuni giorni festivi.

INDIRIZZO: 5 rue de Thorigny

COME RAGGIUNGERLO: Metro Saint-Paul, linea 1 - Saint-Sébastien Froissart, linea 8

 

 

Hôtel de Ville

L’Hôtel de Ville è un edificio in stile neorinascimentale, sede dell’amministrazione comunale di Parigi. Attirerà subito la vostra attenzione per la sua bellezza e maestosità mentre passeggerete nel quartiere del Marais. Anche quando fa buio non passa inosservato, grazie alle tante luci che lo illuminano. Tante sono le statue di cui si ricopre e che raffigurano importanti personaggi della città. Il suo fascino aumenta quando in inverno viene allestita una pista di pattinaggio su ghiaccio. È possibile visitare l’Hôtel de Ville solo prenotando un tour guidato. Esso ospita anche delle mostre temporanee. 

ORARI: Aperto dal lunedì alla domenica dalle 10:00 alle 19:00

INDIRIZZO: Place de l’Hôtel de Ville

COME RAGGIUNGERLO: Metro Hôtel de Ville, linea 1 e 11

 

Église de la Madeleine

Costruita fra il 1764 e il 1842, il suo aspetto non è quello tipico di una chiesa, piuttosto di un tempio Greco. La presenza di robuste colonne bianche in stile corinzio sostituisce quella di un campanile e di una croce. Al suo interno invece lo stile è quello più tipico di una chiesa, con numerose decorazioni dorate, pitture e un importante organo. La chiesa ospita spesso concerti di musica classica.

TARIFFE: Gratuito

ORARI: Aperto tutti i giorni dalle 9:30 alle 19:00 (non è visitabile durante la messa)

INDIRIZZO: Place de la Madeleine

COME RAGGIUNGERLO: Metro Madeleine, linee 8, 12 e 14

 

Église St-Eustache

Con delle dimensioni che ricordano più quelle di una cattedrale, questa chiesa, la cui costruzione iniziò nel 1532, venne restaurata nel 1840. Per questo presenta più stili: prevalantemente gotico, con una facciata neoclassica all’esterno; rinascimentale e neoclassico all’interno. Col suo maestoso organo, ogni domenica offre un concerto gratuito.

TARIFFE: Gratuito

ORARI: Aperto dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 19:00, il sabato dalle 10:00 alle 19:15, la domenica dalle 9:00 alle 19:15.

INDIRIZZO: 2 impasse Saint-Eustache

COME RAGGIUNGERLO: Metro Les Halles, linea 4

 

Arc de Triomphe du Carrousel

Voluto da Napoleone e risalente al primo decennio del XIX secolo, questo arco è in stile neoclassico, molto più decorato del suo fratello maggiore, l’Arc de Triomphe. Ciò che più lo distingue da quest’ultimo sono le sue colonne di marmo rosa. Esso si trova in quella linea che congiunge una serie di importanti monumenti, chiamata axe historique.

INDIRIZZO: Arc de Triomphe du Carrousel

COME RAGGIUNGERLO: Metro Palais Royal-Musée du Louvre, linee 1 e 7

 

Panthéon 

Nato per volere di Luigi XV come chiesa dedicata a Sainte-Geneviève, patrono di Parigi insieme a Saint-Denis, venne reso laico durante la Rivoluzione. Progettato sulle linee di quello di Roma, segue lo stile neoclassico. Esso ospita i resti di nuerosi personaggi importanti fra i quali Hugo, Zola, Rousseau, Voltaire e Dumas.

TARIFFE: Intero 9€ - Ridotto 7€ - Gruppi 7€ (minimo 20 persone). Gratuito per minori di 18 anni, per cittadini UE fra i 18 e i 25 anni, persone con disabilità e loro accompagnatori.

ORARI: Aperto tutti i giorni – dal 1° ottobre al 31 marzo dalle 10:00 alle 18:00; dal 1° aprile al 30 settembre dalle 10:00 alle 18:30

INDIRIZZO: Place du Panthéon

COME RAGGIUNGERLO: Metro Cardinal Lemoine, linea 10

 

Église St-Sulpice

Costruita durante la seconda metà del XVII secolo, è una delle più grandi chiese di Paigi. Essa presenta 3 affreschi di Delacroix nella Chapelle di Sainte-Agnès, ma per molto tempo ha attirato pochi visitatori. Fu solo quando, nel 2003, Dan Brown vi ambientò un episodio del suo best seller ‘Il Codice Da Vinci’ che questa chiesa iniziò ad avere un numero abbondante di visitatori.

TARIFFE: Gratuito

ORARI: Aperto tutti i giorni dalle 7:30 alle 19:30

INDIRIZZO: Place Saint-Sulpice

COME RAGGIUNGERLO: Metro fermata Saint-Sulpice, linea 4

 

 

Église St-Germain des Prés

Questa chiesa è uno dei primi edifici parigini in stile gotico, costruita nell'XI secolo nel luogo di un’abbazia più antica (VI secolo). Prima che Notre-Dame venisse costruita, era questa il principale luogo di culto cattolico della capitale.

TARIFFE: Gratuito

ORARI: Aperto dal lunedì alla domenica dalle 8:00 alle 19:45

INDIRIZZO: 3 place Saint-Germain des Prés

COME RAGGIUNGERLO: Metro fermata Saint-Germain-des-Prés, linea 4

 

 

Musée des égouts de Paris

Ne avrete letto nel romanzo de “I Miserabili”, le avrete viste disegnate nel cartone animato “Ratatouille”, ma questa volta avrete l’occasione di vederle dal vivo. Di cosa parliamo? Delle fogne di Parigi. Un luogo affascinante e pieno di storia, dove un tempo si nascondevano galeotti e delinquenti. Oggi abitato prevalentemente da ratti, è visitabile per un certo tratto. Una visita diversa dalle solite e davvero interessante.

TARIFFE: Intero: 4.20€ –  Ridotto: 3.40€ per bambini da 6 a 16 anni. Gratuito per minori di 6 anni.

ORARI: Aperto tutti i giorni tranne il giovedì e il venerdì - dal 1° maggio al 30 settembre dalle 11:00 alle 17:00; dal 1° ottobre al 30 aprile dalle 11:00 alle 16:00. Chiude due settimane a gennaio per manutenzione.

INDIRIZZO: Pont de l’Alma, place de la Résistance (di fronte a 93 quai d’Orsay)

COME RAGGIUNGERLO: Metro: Alma-Marceau, linea 9

 


 

Place du Tertre – stazione Abbesses

Montmarte non ha mai smesso di essere il ritrovo degli artisti. Infatti, ancora oggi, nella sua piazza centrale si ritrovano numerosi pittori, disegnatori e musicisti che rendono questo luogo un’affascinante e curiosa attrazione per molti turisti. La piazza è raggiungibile tramite la metro, scendendo alla fermata Abbesses, anche questa un luogo da ammirare con la sua famosa scritta verde ‘Metropolitain’ su sfondo giallo, che ancora conserva la sua struttura originale in stile Art Nouveau.

COME RAGGIUNGERLO: Metro fermata Abbesses, linea 12

 

Musée du Parfum – Fragonard

Qualcosa per cui molte persone vanno matte e senza la quale non escono di casa, qualcosa che aiuta a sentirsi meglio e che in qualche modo ci rende unici, ci caratterizza, qualcosa che a volte ci ricorda una persona amata. Il profumo è tutto questo e molto di più! Fragonard spiega tutti i passaggi del processo di creazione di questo affascinante prodotto. Dalla formulazione alla scelta delle materie prime, dall’estrazione alla distillazione, dall’imbottigliamento all’industrializzazione.  Oltre a questo, il museo racconta anche la storia del profumo dall’antico Egitto al XX secolo. Una visita molto interessante, oltre che profumata :P

TARIFFE: Visita guidata gratuita

ORARI: Aperto dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 18:00. Ci sono visite ogni 20 minuti, l’ultima alle 17:00.

INDIRIZZO: 3-5 square Louis Jouvet

COME RAGGIUNGERLO: Metro Opéra, linee 3,7,8 – Madeleine, linee 12, 14

 

Cimetière de Montmartre

Sono molti i cimiteri o i luoghi che a Parigi ospitano personaggi celebri, uno di questi è il cimitero di Montmartre. È il terzo più grande di Parigi dopo il Père Lachaise e il Montparnasse. Situato vicino alla Basilica del Sacro Cuore, questo cimitero ospita al suo interno le tombe di Stendhal, Zola, Dumas, Degas e tanti altri personaggi illustri della storia e dell’arte.

TARIFFE: Ingresso gratuito

ORARI: Aperto ogni giorno, tranne alcuni festivi, con orario variabile a seconda della stagione (dalle 8:00/ 9:00 alle 17:30/18:00)

INDIRIZZO: 20 avenue Rachel

COME RAGGIUNGERLO: Metro Blanche, linea 2

 

Cimetière du Montparnasse (vicino alle Catacombe)

Il cimitero di Montparnasse si estende per 19 ettari ed è il secondo più grande di Parigi dopo il Père Lachaise. Come quest’ultimo è il luogo dell’eterno riposo di importanti personaggi fra i quali Sartre, Baudelaire e Backett.

TARIFFE: Ingresso gratuito

ORARI: Tutti i giorni dalle 8:00/9:00 alle 17:30/18:00 a seconda della stagione.

INDIRIZZO: 3 boulevard Edgar Quinet

COME RAGGIUNGERLO: Metro Edgar Quinet, linea 6 - Raspail, linea 4 e 6

 

Sorbonne

Come tutte le università più antiche, anche la Sorbonne nacque principalmente per l’insegnamento della teologia. Essa venne fondata nel 1253 dal cappellano Robert de Sorbon e all’epoca erano pochissimi gli allievi che studiavano in questo collegio. Sotto l’impero napoleonico venne istituita un’Università di Francia e La Sorbonne divenne sede di cinque facoltà. Nel corso della storia furono molte le figure importanti che vi studiarono: Tommaso d’Aquino, Erasmo da Rotterdam, Giordano Bruno, Giuseppe Ungaretti sono solo alcuni. L’ingresso al palazzo non è permesso ai visitatori, ma potrete fare un giro nella piazza antistante e osservarlo da fuori, magari fermandovi in uno dei tanti cafè frequentati da professori e studenti.

INDIRIZZO: 1, Rue Victor Cousin

COME RAGGIUNGERLO: Metro Cluny - La Sorbonne, linea 10  

 

 

 

ATTENZIONE: in seguito agli attentati in molti musei della città sono state prese misure per garantire una maggiore sicurezza, come quella di non accettare bagagli di una certa misura. Vi consigliamo quindi di non recarvi in questi posti con valigie, borsoni e zaini. Per maggiori informazioni visitate il sito di ogni singolo museo.