DOCUMENTI PER ANDARE IN IRLANDA

Carta d'identità

All'interno dell’Unione Europea la carta d'identità italiana è valida per l'espatrio, ciò significa che puoi usare la tua carta d'identità per andare in Irlanda (Repubblica di Irlanda), se nel retro non è esplicitamente scritto il contrario e se in corso di validità.

 

In parole povere, se hai una carta d'identità cartacea SENZA la scritta "non valida per l'espatrio" sul retro e che non sia scaduta puoi usare quella per andare in Irlanda (al posto del passaporto).

Sconsigliamo di usare una carta d'identità col timbro di rinnovo poiché non è garantito che la compagnia con cui si viaggia la accetti o che venga accettata alla frontiera.

 

La carta di identità elettronica non è ancora accettata in tutti i paesi, si consiglia di verificare contattando l'Ambasciata del paese di destinazione. Inoltre, è bene verificare anche in questo caso che non ci sia  la dicitura "non valida per l'espatrio" (generalmente sul fronte in basso a destra).

 

Passaporto

Fra i documenti per andare in Irlanda puoi ovviamente scegliere di usare anche il passaporto in corso di validità. 

Per sapere come fare il passaporto clicca qui.

 

È consigliabile verificare sempre quali documenti accetta la compagnia con cui viaggiamo, di qualsiasi mezzo si tratti. Inoltre, è importante avere sempre con sé un documento di riconoscimento quando si va in giro, o almeno una copia, se si vuole tenere l’originale al sicuro (ad esempio in hotel).

 

Quali documenti servono ai minori italiani per andare in Irlanda

Tutti i minori italiani possono viaggiare all'estero solo se muniti di proprio documento (in questo caso è sufficiente la carta d'identità valida per l’espatrio ma va bene anche il passaporto ovviamente). I minori italiani con un’età inferiore ai 14 anni possono viaggiare all'estero solo se accompagnati da almeno un genitore o da chi ne fa le veci e risulti menzionato sul passaporto del minore o su una dichiarazione di accompagnamento.

 

NOTA BENE: L’Irlanda fa parte dell’Unione Europea ma non fa parte dell’area Schengen.

Cosa cambia al Cittadino italiano? In pratica nulla! I suoi documenti di viaggio verranno controllati in modo più approfondito sia dall'aeroporto di partenza che dall'aeroporto di arrivo.

Cosa cambia agli stranieri residenti in Italia? Dovranno fare richiesta per un visto all'Ambasciata o al Consolato irlandese.

Assistenza sanitaria Unione Europea

Perché portare con sé la Tessera Sanitaria in Irlanda

È essenziale portare con sé la propria tessera sanitaria, valida in tutta l'Unione Europea, che garantisce un minimo di assistenza sanitaria gratuita o a costi ridotti, compreso un eventuale ricovero.

 

Documento di guida

Patente italiana

Come documento di guida è perfettamente valida la patente italiana (non per l’espatrio e non come documento di riconoscimento).

 

Quali documenti servono per viaggiare con gli animali in Unione Europea

Qui si parla soprattutto di cani e gatti, per gli altri animali è bene informarsi più approfonditamente. Anche loro per viaggiare all'estero hanno bisogno del passaporto. Il nuovo passaporto europeo per gli animali domestici viene rilasciato dal veterinario. Esso fornisce informazioni sull'animale e deve attestare che è stato sottoposto a una vaccinazione antibatterica ancora in corso di validità. Inoltre è obbligatorio che l’animale sia dotato di microchip elettronico.

 

Per maggiori informazioni sui documenti per andare in Irlanda rivolgersi alla questura.