Pubblicato a giugno 2020



In questa pagina trovi informazioni su:

  • Come arrivare a Inverness e come spostarsi in città
  • Cosa vedere a Inverness
  • Cosa e dove mangiare a Inverness
  • Shopping
  • Dove dormire a Inverness

Inverness cosa vedere, dove mangiare, dormire e tanto altro


Inverness cosa vedere

 

Inverness è l’ultima grande città che incontrerete prima di vedere le affascinanti e rudi Highlands scozzesi, da molti per questo motivo le viene attribuito il titolo di capitale di quest’ultime. La città si sviluppa lungo le rive del fiume Ness, dal quale prende il suo nome, che vuol dire appunto foce del Ness. Inverness, pur non essendo particolarmente grande o abitata svolge un ruolo fondamentale per l’intera parte Nord della Scozia, qui infatti, oltre ad importanti uffici statali, un aeroporto ed un grande ospedale, troverete grosse catene di negozi, ed un centro di ricerca scientifico di fama affiancato ad un’ottima università che rende la capitale delle Highlands una città giovanile e sempre in movimento.  

 

Le attrazioni culturali non sono tantissime ve ne sono comunque alcune molto interessanti. Inverness è molto piacevole da visitare per la sua affascinante estetica tipica delle città scozzesi, inoltre potrete prenderla sia come punto di riferimento per vedere il nord del paese percorrendo la bellissima NorthCost500 (un tragitto di 500 miglia che vi porterà alla scoperta di tutti i punti più importanti nelle coste delle Highlands), sia come punto di appoggio per vedere le tantissime attrazioni limitrofe: attrazioni di fama mondiale come la zona di Loch Ness e le distillerie di whisky giusto per citarne alcuni.

 

Leggendo questa mini-guida della città troverete consigli su dove dormire, su dove mangiare e tutte le informazioni importanti per organizzare un viaggio ad Inverness.   

   


Come arrivare a Inverness e come spostarsi in città

Come arrivare a Inverness

 

La capitale delle Highlands ha un suo aeroporto ben collegato a diverse città europee da varie compagnie aeree. Si trovano diversi collegamenti anche dall’Italia con KLM e British Airways. Il modo più comodo per raggiungere la città è quindi quello di prendere un aereo per l’aeroporto di Inverness che si trova più precisamente a Dalcross, a circa 9 miglia (14km) da Inverness. 

 

Per raggiungere Inverness dal suo aeroporto (e viceversa) ci si può affidare alla compagnia di bus Stagecoach che con la linea 11B offre corse frequenti per questa tratta, specialmente in corrispondenza con l’arrivo e la partenza dei voli. La durata di una corsa dall’aeroporto di Inverness alla stazione dei bus è di circa mezzora e il prezzo di £4.50 (£8.10 per andata e ritorno). 

 

Un altro modo per raggiungere Inverness è da Edimburgo. Per Edimburgo si trovano sicuramente più voli e spesso a costi minori, quindi si può scegliere di passare dalla capitale scozzese per raggiungere Inverness. Il mezzo più economico per la tratta Edimburgo – Inverness è sicuramente il bus, la compagnia Citylink offre infatti corse a prezzi molto buoni. Consigliamo di prenotare dal sito Megabus con cui ci siamo trovati molto bene (possibilmente non prenotate all’ultimo momento, potreste non trovare più la disponibilità) 

Stessa cosa vale se volete raggiungere Inverness da Glasgow, Perth o da altre importanti città scozzesi. 

  

Come arrivare a Inverness
Stazione dei bus di Inverness

Come spostarsi a Inverness

 

Inverness è una città che si presta molto ad essere girata a piedi o in bicicletta, compatta e con tutte le attrazioni, i luoghi di interesse e i negozi più grandi al centro. Non è necessario quindi prendere mezzi pubblici per spostarsi, piuttosto consigliamo di alloggiare in un hotel che si trova in zona centrale (in fondo a questa guida trovate i nostri suggerimenti su dove dormire a Inverness) in modo tale da poter essere completamente indipendenti dai mezzi pubblici. 

Per noleggiare una bicicletta potrete rivolgervi a Inverness Bike Hire.

 


Inverness: cosa vedere nella capitale delle Highlands

 

La capitale delle Highlands è il posto perfetto dove rilassarsi prima o dopo la visita della parte più selvaggia e forse più amata della Scozia. Ottimamente collegata con le grandi città, Inverness è una piccola cittadina in cui si trovano buoni ristoranti dove assaggiare la cucina tipica e bellissime strutture dove alloggiare, certo senza dubbio non ha grandi musei e attrazioni da visitare come Edimburgo o Glasgow, ma siamo certi apprezzerete la bellezza della città che si sviluppa lungo le rive del famoso fiume Ness, oltre che le gite fuori porta come quella al vicino e famosissimo Loch Ness.  

 

Cosa vedere quindi a Inverness? Ve lo diciamo subito: 

 

 

Castello di Inverness e viewpoint 

Una delle attrazioni più importanti di Inverness è il suo castello. Esso sorge su una collina che si affaccia sul fiume Ness, da cui fra l’altro si può godere di una meravigliosa vista sulla città. Il castello che vediamo oggi venne costruito nel 1836 ma prima di questo, a partire dal 1057, diversi castelli si sono susseguiti nello stesso sito nel corso dei secoli. Riconoscibile per la sua struttura realizzata in arenaria rossa, il castello di Inverness è anche il punto di partenza, nonché il punto in cui finisce la North Coast 500, ossia la strada panoramica che percorre la costa delle Highlands regalando meravigliosi scenari scozzesi. Il castello non è visitabile al suo interno, lo sono invece i sui giardini. 

INDIRIZZO

 Castello di Inverness, Inverness IV2 3EG 

 

 

Inverness Museum and Art Gallery 

Questo piccolo ma ottimo museo a due passi dal castello di Inverness, permette a chi lo visita di approfondire la storia della Scozia e in particolare delle Highlands, con ottime esposizioni anche tematiche per conoscere i popoli che le hanno abitate, i loro usi e costumi, ma anche flora e fauna. Insomma, una panoramica totale per avvicinarsi a questa bellissima parte di Scozia, inoltre gratuitamente. Consigliatissimo!! 

TARIFFE  

Gratuito 

ORARI  

Orari aggiornati a questo link 

INDIRIZZO  

Castle Wynd, Inverness IV2 3EB 

  

Cattedrale di Inverness 

La bella cattedrale di Inverness dallo stile gotico spicca con le sue due alte torri nel verde della città. Dedicata al patrono nazionale St.Andrew, è posizionata lungo le rive del fiume Ness, dalla parte opposta al castello ed è facilmente raggiungibile a piedi dal centro città. Aperta nel 1869, per mancanza di fondi fu costruita rivedendo il progetto iniziale che la prevedeva ben più grande. La cattedrale è molto bella sia esternamente che internamente, una nota di merito va al portale d’ingresso e alle vetrate colorate che danno all’interno della cattedrale un’aria di pace ed intimità

TARIFFE  

Gratis 

ORARI  

Aperta tutti i giorni h7.30-17.00 

INDIRIZZO  

Ardross St 

 

Inverness cosa vedere
Cattedrale di inverness

  

The Town House 

Questo bell’edificio in stile gotico vittoriano, costruito nella seconda parte del 1800, ospita il comune della città. Potrete di sicuro ammirarne la bellezza esternamente ma sarà difficile visitarlo internamente, purtroppo il palazzo è aperto al pubblico di rado. Al suo interno si trovano numerosi dipinti di personalità che sono state importanti per la città di Inverness. Una piccola curiosità è che questo è l’unico edificio che abbia mai ospitato una seduta del governo britannico fuori da Londra, un caso eccezionale che accadde nel 1921 in occasione di una seduta straordinaria per la secessione dell’attuale Repubblica d’Irlanda dalla Gran Bretagna. 

INDIRIZZO

 Castle Wynd, Inverness IV2 3BJ 

 

Greig street bridge 

Questo ponte pedonale sospeso è uno dei tanti che unisce le due rive del fiume Ness, uno dei più conosciuti, visitato per il famoso “dondolio” che lo contraddistingue. Sarà divertente attraversarlo e per qualcuno anche un po' pauroso ma non abbiate timore, il Greig Street Bridge, oltre ad essere bello ed elegante, è sicurissimo ed un punto perfetto per immortalare la bellezza tutta scozzese del centro di Inverness

INDIRIZZO 

Greig Street Bridge 

 

Cosa vedere a Inverness
Ponte Greig Street

 

Old high St. Stephen’s Church 

Arrivando all’ingresso della St. Stephen’s Church subito si respira un’atmosfera di quiete. Circondata da un cimitero con croci celtiche tipico di queste zone e spesso incorniciata da un cielo nuvoloso, questa chiesa sembra perfetta come location di un romanzo dark. Al suo interno di notevole bellezza sono le vetrate colorate e l’organo recentemente ristrutturato, datato fine 800. Inoltre, questa è la chiesa più vecchia di Inverness e merita assolutamente una visita anche solo da fuori, visto che oltre al cimitero si trovano alcuni piccoli monumenti interessanti. Da non perdere l’adiacente libreria Leakey’s, davvero spettacolare al suo interno, che siate amanti dei libri o no vi incanterà (ve ne parliamo anche nella sezione “Shopping”). 

TARIFFE  

Gratis 

ORARI  

L'orario della chiesa è limitato, si può visitare solamente dalle 11 alle 13, il resto del tempo è chiusa. 

INDIRIZZO  

Church St. 

 

Cose da vedere a Inverness
St. Stephen's church

 

Falcon Square 

È forse la principale piazza della città, anche se non c’è niente di che da vedere, a parte la statua dell’unicorno che svetta verso il cielo, ci passerete di sicuro perché quella intorno alla piazza è una zona viva e di passaggio a tutte le ore, grazie ai tanti negozi e al centro commerciale (Eastgate Shopping Centre).    

INDIRIZZO

 Falcon Square 

 

Victorian market 

È il vecchio mercato coperto della citta, aperto nel 1876, poi chiuso e ristrutturato per anni dopo un incendio, venne riaperto solo nel 1891. Di quel mercato oggi chiaramente rimane poco, uno degli ingressi è quello storico in Academy street, con la porta a tre archi che fa capire l’importanza di questo luogo in passato. Al suo interno ospita attività commerciali di diverso genere, tanti negozi turistici, ma anche barbieri, un pescivendolo, qualche gioielleria e altro ancora. Una visita in questo mercato può essere piacevole soprattutto in un giorno di pioggia, e non è raro da queste parti!! 

ORARI  

Aperto dal lunedì al venerdì h7.00-18.30; sabato h7.00-18.00 e domenica h11.00-16.00 

INDIRIZZO  

Academy St 

 

Cosa vedere a Inverness
Falcon Square
Cose da vedere a Inverness
Victorian Market

The Scottish Kiltmaker Visitor Centre 

Principalmente è un negozio che vende souvenir di qualità, Kilt pregiati, prodotti in cashmere ed altro ancora (ma questo lo approfondiamo nella categoria shopping in questa stessa pagina), al suo interno ospita anche un interessante ma piccolissimo museo a pagamento che vi porterà a conoscere l’arte della produzione del Kilt con un video e qualche oggetto come un telaio usato in passato per creare il famoso indumento scozzese, piccolo ma interessante. 

TARIFFE  

Museo 2,50£ 

ORARI  

Aperto tutti dal lunedì al sabato h9.00-17.30, chiuso la domenica 

INDIRIZZO  

4-9 Huntly St, Inverness 

 

Fiume Ness 

Star della città, il fiume Ness oltre a dare il nome alla Capitale delle Highlands (Inver- Ness ovvero foce del fiume Ness) è anche il punto di maggiore sviluppo della città. Attraversa tutto il centro di Inverness e prosegue fuori città fino al famosissimo Loch Ness, affascinante località resa celebre dalla leggenda del mostro. Fra le cose da fare a Inverness c’è sicuramente una passeggiata lungo le rive del fiume, godendovi l’acqua che scorre, il verde delle numerose piante e, se sarete fortunati, qualche bella scena di pesca tipica di queste parti. 

 

Cose da vedere a Inverness
Fiume Ness, Inverness

Ness islands (Isole sul fiume Ness) 

Un’oasi di tranquillità, amatissima dai turisti e dagli abitanti della città, per il romanticismo e la bellezza che queste isole regalano ad ogni ora del giorno ma ancor di più al calar del sole con le luci colorate che rendono magiche le stradine da cui sono attraversate. Le si raggiunge facilmente a piedi dal centro città seguendo la Castel Road e la Island Bank Road, fino ad arrivare al ponte che collega le isole (che si trovano in mezzo al fiume Ness) alla terraferma. Un altro ponte si trova dall’altra parte del fiume Ness, le due isole son collegate tra loro da un ponticello. Luogo perfetto per dei bellissimi scatti!! 

INDIRIZZO

 Ness Islands 

 Whin Park  

Questo bel parco nella periferia cittadina, si trova a due passi dalle Ness Islands e nelle belle giornate è frequentato assiduamente dalle famiglie di Inverness durante il loro tempo libero. Posto perfetto per un pic-nic, ma anche per passare l’intera giornata tra una passeggiata o un giro in barca a remi (noleggiabile nel laghetto del parco). Per i più piccoli c’è un’attrezzata area giochi e sarà divertente anche un giro nel simpatico trenino che solitamente usa una locomotiva diesel ma, se sarete fortunati, potrebbe capitare che ne usi una con motore a vapore. Insomma perfetto per le famiglie e non solo. 

INDIRIZZO

 Whin Park 

 

Inverness cosa vedere
Ness Islands

Giardino botanico 

Per una pausa rilassante e piacevole lontano dal caos della città il piccolo ma grazioso giardino botanico di Inverness è sempre una buona idea, vi ritroverete circondati da laghetti, prati ricchi di fiori e diverse piante tropicali ma restando nel cuore della città. Il giardino è gestito da un’organizzazione benefica e sul retro si trova anche il Secret Garden, un pezzo di terra che era abbandonato e che nel corso degli ultimi vent’anni è stato trasformato in un meraviglioso giardino produttivo. Quest’ultimo è gestito da adulti con bisogni speciali e viene anche chiamato G.R.O.W Project, acronimo di Garden, Recycle, Organic e Wildlife. Presso il giardino botanico è presente anche un cafe dove è possibile fare una dolce pausa con una fetta di torta o anche pranzare. 

TARIFFE: Gratis 

ORARI e INDIRIZZO  a questo link.

 

Cosa vedere vicino a Inverness – Gite fuori porta

 

Loch Ness 

Il lago più famoso della Scozia si trova a meno di 15 miglia da Inverness, in neanche mezzora di macchina lo raggiungerete. Qui ci sono diverse attrazioni da visitare, alcune legate alla leggenda del mostro, altre no. Per saperne di più vi rimandiamo all’articolo in cui parliamo approfonditamente di cosa vedere a Loch Ness.  

 

Fort George 

È un imponente fortificazione del 18° secolo che venne costruita per tenere sotto controllo le insurrezioni del periodo Giacobita. Il forte non venne mai attaccato e mantiene ancora oggi la funzione di base militare del reggimento Reale. Si trova a nord-est di Inverness, a circa 21 km, fa parte del territorio delle Highlands ed è un’interessante visita che si può fare quando si è a Inverness. La parte della fortificazione non utilizzata dai militari è destinata alle visite turistiche, potrete visitare The highlander’s Museum, dove sono esposte armi, uniformi, medaglie e altri cimeli dei vari periodi storici attraversati dal forte. Belle le ricostruzioni di scene classiche della vita che in passato si svolgeva a Fort George. Per ultimo, ma non meno importante, sarà piacevolissimo camminare lungo le mura fortificate godendosi la vista del mare e magari con un po’ di fortuna vedere i delfini che ogni tanto si aggirano da queste parti. 

TARIFFE  

9£ Adulti; 5.40£ bambini 5-15 anni; gratis per bambini sotto i 5 anni; 7.20£ per over 60  

ORARI  

Dal 1° aprile al 30 settembre aperto tutti i giorni h9.30-17.30 

Dal 1° ottobre al 31 marzo aperto tutti i giorni h10.00-16.00 

INDIRIZZO  

Fort George - Sito Web

      

Cosa vedere vicino a Inverness
Castello di Urquhart a Loch Ness

Fort Augustus 

Fort Augustus è un villaggio di poco più di 600 abitanti che si trova nel lato sud-ovest di Loch-Ness, interessante per la sua storia e per qualche attrazione ancora visitabile, come l’antica abbazia benedettina. Trovate maggiori informazioni nell’articolo su cosa fare a Loch Ness, visto che è una delle cose da vedere nei dintorni del famoso lago. 

INDIRIZZO

 Fort Augustus 

 

Tomatin distillery 

Fra le attrazioni di rilievo non lontane da Inverness si trova la Tomatin Distillery, una delle più importanti e famose distillerie di Scotch Whisky della zona. Per coloro che vogliono conoscere più da vicino la storia e la produzione di questa famosa bevanda alcolica scozzese un tour nel luogo dove viene prodotta è sicuramente una buona idea e la distilleria Tomatin si trova a soli 25km da Inverness, raggiungibile quindi in circa 20 minuti di macchina. 

TARIFFE

Offre tre diversi tour:  

1. Quello base costa 10£ per adulti e 4£ per bambini e racconta la storia del whisky, in particolare del Tomatin mostrando come viene prodotto (durata del tour 1 ora e 15 minuti);  

2. Il tour da 25£ solo per adulti invece include anche l’assaggio di 6 diversi tipi di whisky Tomatin (durata del tour 2 ore); 

3. Il tour da 40£ è più approfondito e orientato alla comprensione dell’importanza della selezione delle botti con assaggio di 5 diversi tipi esclusivi di whisky distillati in botte (durata del tour 2 ore e mezza). 

ORARI

Tutti gli orari sul sito web

INDIRIZZO

 Tomatin Distillery, Inverness IV13 7YT, Regno Unito   

    


Cosa e dove mangiare a Inverness

 

Inverness è una buona città se si vuole provare la cucina tipica scozzese. Il motivo? Semplice, è la porta d’ingresso delle Highlands, regno di ottime carni, come quella di cervo, di mucca e agnello, ma anche del famoso ed eccezionale salmone scozzese e di prodotti di mare come capesante, aragoste, granchioni e ottimi pesci come il cod fish (usato per il famoso fish&chips), giusto per citarne uno.  

 

La capitale delle Highlands offre un po' tutto della cucina tipica scozzese, ma offre anche cucina internazionale, come una buona pizza, e fast food di grandi catene.  

 

Cosa mangiare quindi a Inverness? Di seguito vi mettiamo alcuni piatti che dovrete assaggiare per forza durante il vostro viaggio a Inverness o in generale in Scozia. 

 

Pie: che sia di carne o pesce questo ottimo tortino tradizionale è uno dei capisaldi della cucina britannica.  

 

Colazione scozzese: Pesantissima ma stupenda, è composta solitamente dai classici bacon, uova e salsicce; funghi e pomodori arrosto o fagioli, come la colazione inglese, ma si distingue da quest’ultima per i suoi famosi haggis (sostanziose fette di un insaccato creato con polmone di agnello e spezie) e black pudding (una sorta di sanguinaccio). Ovviamente questa è una colazione che viene fatta eccezionalmente, la colazione di tutti i giorni invece solitamente come unico protagonista vede il porridge, una pappetta di avena cotta, zuccherata e mischiata spesso con frutta secca.   

 

Fish and chips: si trova un po’ ovunque essendo il piatto principe dei pub e delle tavole calde, è fatto con il re dai mari della scozia, il tanto amato Cod fish accompagnato solitamente con patatine fritte e alcune volte insalata. 

 

Crostacei e molluschi: da queste parti si trovano fantastiche capesante, aragoste e granchi giganteschi, non perdeteveli! 

 

Salmone: che sia un sandwich o arrosto, che sia affumicato o classico non lasciate la Scozia senza assaggiare una delle pietanze nazionali più pregiate. 

 

Carni:  Ordinate pecora, agnello o una bella bistecca di manzo, la carne da queste parti è a dir poco eccezionale! 

 

Cheeseburger: Un altro classico dei pub, sedersi al bancone in legno mangiarsi un sostanzioso cheeseburger sgrassando il tutto con una fresca pinta di birra, sarà un buon modo per meritarvi la cittadinanza onoraria. 

 

Whisky: Praticamente ogni pub e ristorante hanno un’ottima selezione di whisky scozzesi, ma cosa c’è di meglio di assaggiarlo direttamente da chi lo produce? Ottime distillerie si trovano non lontano da Inverness (per saperne di più leggi cosa vedere a Inverness sotto)    

 

Dove mangiare a Inverness

 

Comfort foods – tavola calda  

Questa piccola tavola calda offre pasti veloci e tipici ad un costo più che onesto, la qualità non è sicuramente da ristorante gourmet ma siamo certi impazzirete per il loro piatto misto di fish and chips, con cui in un colpo solo potrete assaggiare il classico pesce fritto e del buon salmone affumicato oltre ad altre pietanze. Ottimo anche per una merenda con i suoi sandwich, le colazioni tipiche scozzesi o per una zuppa del giorno

PREZZO A PERSONA:  £2,50-15 

INDIRIZZO:  22 Church Street  

fish and chips Inverness
Comfort foods

 

Perk– ciambelle artigianali (cafe)  

Deliziose ciambelle fatte da loro ogni giorno, guarnite semplicemente con zucchero a velo, marmellate o cioccolato, fino ad arrivare alle più complesse glasse e golosità. Potrete mangiarle dentro uno dei tavolini del piccolo locale con una tazza di buon tè o portarle via con voi. Fanno anche ciambelle vegane!! 

PREZZO A PERSONA:  £2-3 

INDIRIZZO: 36 Church Street 

ORARI:  Aperto tutti i giorni 07.00-17.00 

 

Cheese and Tomatin – Pizza italiana 

Vi manca l’Italia? Vi state chiedendo dove mangiare una buona pizza ad Inverness? Semplice da Cheese and Tomatin, pizza alla napoletana con bordo alto, impasto ben lievitato, buon sugo, mozzarella vera e cottura in forno a legna sono il segreto di questa pizzeria, certo qualche influenza scozzese la si trova ma se prenderete una margherita, una quattro formaggi o qualcosa di classico rimarrete stupefatti. Un pezzo d’Italia nella capitale delle Highland da non perdere. 

PREZZO A PERSONA:  £ 10-15 

INDIRIZZO:  10 Stephens Brae

ORARI:  Aperto da Mar-Dom  17.00-21.00

 

Platform 8 – Pub scozzese 

Questo pub dallo stile moderno si trova in zona centrale, lo consigliamo per gli ottimi piatti combinati che offre (come quelli in foto), il tutto bagnato da una buona birra. Il locale è molto frequentato e negli orari di punta il servizio può essere un po’ lento ma nel complesso un buon pub ad un ottimo prezzo. 

PREZZO A PERSONA:  £3-17  

INDIRIZZO:  38-40 Academy Street 

ORARI:  Aperto da Dom-Gio 8.00-23.00, Ven-Sab 08.00-00.00 

Dove mangiare a Inverness
Platform 8

 

Coyote Coffee – Tavola calda   

Le classiche ciambelle glassate, french toast con frutti di bosco e panna montata, grandi e succulenti cheeseburger che colano formaggio dai lati, toast spaziali, e colazioni iper caloriche e golose accontentano anche i palati più esigenti, assolutamente tra i migliori posti per colazione o per una pausa veloce

PREZZO A PERSONA:  £ 5-15 

INDIRIZZO: 21 Academy Street 

ORARI:  Aperto tutto il giorno da colazione fino a cena, chiude alle 22.00 

 

The Malt Room – Bar specializzato in whisky   

Questo piccolissimo locale è specializzato in whisky e propone una selezione molto importante. Whisky proveniente da produttori autonomi, piccole ma fantastiche realtà di nicchia che produco il famoso distillato scozzese. Avrete la possibilità di sorseggiare il vostro whisky ma anche di provare una degustazione di più whisky, ovviamente servono anche altri alcolici e cocktail. Il fantastico personale saprà guidarvi verso una scelta del whisky perfetta per voi. Assolutamente da provare!!!! 

PREZZO A PERSONA:  £4-10 

INDIRIZZO: 34 Church Street (in una traversa vicino al Perk coffe) 

 

Oakwood restaurant – Ristorante terra e mare scozzese 

Questo ristorante si trova fuori da Inverness e lo consigliamo a chi deciderà di andare a Loch Ness con un proprio mezzo, trovandosi di strada. Il ristorante è gestito da un simpatico signore che non risparmierà battute dall’humor scozzese, il cibo è ottimo, sia di terra con ottime bistecche che di mare, con scampi aragoste e salmone il tutto cucinato in maniera tipica. Questo ristorante vende anche souvenir ed esteticamente non pare neanche un ristorante ma siamo certi lo apprezzerete per qualità e cordialità.

PREZZO A PERSONA:  £ 10-25 

INDIRIZZO:  Dochgarroch (Lungo la strada A82) 

ORARI:  Aperto da Mar-Dom dalle 12.00-21.00 

 


Shopping a Inverness

 

Che stiate cercando qualcosa di tipico scozzese, qualche souvenir carino da portare a casa o che vogliate fare semplicemente un po’ di shopping, a Inverness non resterete delusi. 

Fra la Bridge Street e la High street, oltre che nelle vie traverse, si concentrano numerosi negozi: da catene diffuse in tutta Europa come Primark (16 Bridge St.) a negozi tipici scozzesi come il Caledonian Gifts and Souvenirs (12A Church St.) e l’Highland Souvenirs (15 Inglis St.), fino ad arrivare allo Shopping Centre Eastgate (36 High St.) un vero e proprio centro commerciale. 

 

Oltre a quelli sopra menzionati, altri interessanti mercati e negozi dove fare un giro sono: 

Lo storico Victorian Market, un mercato al chiuso che ospita diversi negozi di souvenir, alimentari, abbigliamento. 

Lo Scottish Kiltmaker visitor Centre, un negozio che vende kilt di buona qualità, ma anche un posto dedicato ai turisti, visto che vende anche souvenir e ospita un piccolo “museo” dedicato proprio al kilt. 

Per gli amanti della lettura non può mancare un salto all’affascinante libreria Leakey’s che vende libri (in inglese) di seconda mano, davvero bella e affascinante. 

 I Souvenir di Inverness 

Essendo la capitale delle Highlands e la città di riferimento per una gita a Loch Ness, fra i souvenir di Inverness si trovano spesso raffigurate le tipiche mucche highlander, le pecorelle e il mostro di Loch Ness. Si trovano numerosi oggetti per la casa, da calde coperte a quadretti raffiguranti i tipici paesaggi della zona a simpatici sottobicchieri. Per un souvenir più costoso si può pensare a una bottiglia di Whisky, acquistabile in diversi negozi come il Whisky Shop che si trova in 17 Bridge Street. 

 


Dove dormire a Inverness

 

Pur non essendo una città enorme, Inverness è comunque abbastanza ampia. Potrebbe rivelarsi quindi scomodo dormire lontano dal centro, oltre che costoso (se dovrete prendere i mezzi pubblici) e soprattutto una perdita di tempo. Solitamente ad Inverness non si sta molti giorni quindi sarà importante sfruttare bene ogni minuto a vostra disposizione. 

 

Il centro città si sviluppa lungo le rive del fiume Ness, sarebbe ottimo quindi trovare alloggio nella zona. Abbiamo provato per voi due tipologie di alloggio, entrambi centrali e di ottima qualità, un Hotel 5 stelle ed un ostello che propone anche camere doppie. 

 

Dove dormire a Inverness – Alloggi provati e consigliati da noi

 

Ness Walk – Hotel 5 stelle 

Uno dei migliori hotel nel nord della Scozia, il Ness Walk, come si capisce dal nome, sorge proprio a due passi dal fiume Ness, in una zona centrale ma tranquilla e piacevole. Se la posizione è ottima non sono da meno struttura e personale, la prima è in parte di recente costruzione e può vantare bellissime camere in stile moderno ed elegante, dotate di ogni comfort, le zone in comune mantengono lo stesso stile delle camere. Il personale gentile e preparato al vostro arrivo vi accoglierà con un calice di Champagne e per conoscere la citta avrete i consigli del concierge. Una nota di merito la riserviamo alla colazione, veramente di livello ed abbondante, una parte viene servita alla carta e una parte self service, ottima. In definitiva se volete coccolarvi e passare un soggiorno perfetto, prima magari di partire alla scoperta delle Highlands o al ritorno da queste, il Ness Walk è quello che fa per voi. Garantiamo noi!  

 

INDIRIZZO:  12 Ness Walk, Inverness - Sito Web

 

Bazpackers Hostel – Ostello/affitta camere 

Situato proprio di fronte al castello, in una posizione tranquilla ma centralissima di Inverness, il Bazpackers hostel fornisce alloggi puliti ed economici, per chi viaggia con zaino e sacco a pelo vagando per le Highlands all’avventura. La struttura in origine era una vecchia casa vittoriana costruita nel 1826, l’ostello dispone sia di dormitori misti da 6 e 4 letti, sia di un dormitorio femminile da 4 letti, oltre che di qualche camera doppia o matrimoniale privata. Per chi volesse, nella stessa struttura dispongono anche di un appartamento (fino a 4 persone) con bagno privato e cucina. Gli spazi in comune saranno un posto ottimo dove socializzare e passare il tempo. Potrete usufruire gratuitamente inoltre di caffè, tè, zucchero, armadietti sicuri in tutti i dormitori, asciugamani e asciugacapelli, wi-fi a fibra ottica in tutto l'ostello. Insomma un posto economico ma di buona qualità per il tipico viaggiatore zaino in spalla.  

 

INDIRIZZO:  4 Culduthel Road, Inverness - Sito Web