In questa pagina trovi informazioni su:

  • Quando andare a Cracoviaclima, eventi, festività nazionali

Quando andare a Cracovia

In questa sezione trovate tutte le stagioni con le rispettive descrizioni del clima, delle feste e degli eventi che si tengono ogni anno e infine vi indichiamo quando andare a Cracovia, quali secondo noi sono le stagioni o i periodi migliori per visitare la capitale francese.

Il clima a Cracovia

Il clima a Cracovia è molto particolare, basti pensare che in uno stesso anno le temperature sono oscillate dai quasi 40 gradi in estate (molto raro) e i -30 in inverno. In generale però Cracovia, un po’ come altre città del nord-est Europa, è bella quasi tutto l’anno, con estati solitamente non troppo calde né troppo piovose ed inverni  molto freddi ma certamente caratteristici, che permettono di vedere la città con occhi diversi, nel momento che più le contraddistingue.

Quando andare a Cracovia - Le stagioni

Inverno

Sicuramente è il periodo più duro per un viaggiatore, con valigie cariche di vestiti pesanti, freddo e neve. Le piogge però diminuiscono, così come i turisti (salvo che per il periodo natalizio). Un'altra cosa che può capitare è trovare chiuse certe attrazioni come le miniere di sale a causa del clima. Vestitevi in modo pesante e con scarpe adatte alla neve.

Quasi sempre la sua grande piazza è colma di bancarelle di cibo tipico e artigianato, ma con le luci, i colori e i sapori del Natale diventa irresistibile. Nel periodo natalizio la piazza Rynek Glówny ospita il mercatino che si chiama Jarmark Bozonarodzeniowy, di solito da fine novembre a fine dicembre. In questo periodo si tiene inoltre il concorso sui migliori presepi (szopka) di Cracovia, una tradizione importante per la città, la più caratteristica. In questa occasione, che normalmente ha luogo nel primo giovedì di dicembre, sfilano delle vere e proprie opere d’arte che vengono esposte in piazza del Mercato (Rynek Glówny). Come tutte le città nordiche anche Cracovia insomma veste totalmente in stile natalizio proponendo anche eventi quali il canto di Natale dei gruppi folkloristici, che si tiene una settimana prima di Natale e il corteo dei Babbi Natale, di solito a inizio dicembre. Non mancano ovviamente anche le piste di pattinaggio su ghiaccio, fra le quali la più conosciuta è quella di Dworzec Glowny, vicina alla stazione centrale. Tanti, come vedete, sono gli eventi organizzati nel periodo natalizio e per tutta la città  sentirete una grande aria di festa.

E dopo il Natale arriva Capodanno, e anche in questo caso il centro della festa è ancora una volta la grande piazza del Mercato. Qui si festeggia, ovviamente la sera del 31, col grande concerto gratuito. Ma anche il quartiere di Nowa Huta ospita i festeggiamenti per il nuovo anno. Insomma, le feste natalizie fortunatamente riscaldano il cuore anche durante il freddo e rigido inverno polacco.

 

Primavera

Il freddo comincia a diminuire e si va verso un clima più mite, ma non troppo. Sicuramente potreste imbattervi in giornate piovose. In generale comunque il freddo si farà ancora sentire, soprattutto la notte e nei primi mesi primaverili. Vestitevi a strati e non dimenticate un giubbotto scaccia acqua e scarpe adatte alla pioggia.

In questa stagione, come ben sappiamo, arriva la Pasqua e ovviamente Cracovia non manca di festeggiare. Come sempre, la sua grande piazza (Rynek Glówny) si addobba a festa, riempiendosi dei colori primaverili e ospitando bancarelle e mercatini a tema pasquale, con le immancabili uova di Pasqua decorate. La primavera è anche la stagione che ospita eventi culturali e sportivi quali il Festival Internazionale del Cinema  e la Maratona di Cracovia. 

Nel mese di maggio inoltre vi aspetta la notte dei musei durante la quale è possibile visitare tutti i musei che vi aderiscono e usare i mezzi pubblici gratuitamente (mediante l’acquisto presso i musei aderenti di una moneta del valore di uno zloty). Infine, la stagione si chiude con la parate dei draghi nel primo weekend di giugno.

Cracovia in estate

Estate

Giugno, luglio e agosto sono i mesi con il clima migliore. Salvo qualche pioggia, in prevalenza ad agosto, il clima sarà abbastanza buono e vi basterà portarvi un pantalone lungo in valigia ed una giacca per stare tranquilli. Ovviamente in questo periodo troverete un gran numero di turisti, il centro sarà affollato notte e giorno, troverete lunghe code per visitare le maggiori attrazioni come il castello, la fabbrica di Schindler, le miniere di sale ed il campo di concentramento di Auschwitz. Anche i prezzi generalmente sono un po’ più alti, ma il tutto è ricompensato dal tempo che guadagnerete, avendo a disposizione lunghe giornate con un clima favorevole.

Troverete per tutto il periodo estivo feste e sagre di vario tipo: la stagione inizia con una grande festa di benvenuto all'estate con concerti, festeggiamenti e tradizioni come quella che vede le ragazze in cerca dell’amore lanciare ghirlande di fiori nel fiume, il suo nome è Wianki e si tiene il 24 giugno. Cuore dei festeggiamenti in questo giorno è Bulwary Wislane, lungo il fiume Vistola. A cavallo fra giugno e luglio, per più di una settimana si tiene il Festival internazionale della cultura ebraica, ovviamente nel quartiere di Kazimierz, promuovendo e facendo conoscere la cultura ebraica fra danza, musica, cucina e letteratura. Nel mese di luglio vi aspettano eventi sportivi e culturali come la Juliada, con gare in numerose discipline sportive e il Festival del teatro di strada, con spettacoli nelle varie piazze. Nel mese di agosto molto apprezzato è il Festival dei Pierogi (ravioli dolci o salati) durante il quale non solo potrete assaporare quest’ottimo piatto polacco, ma potrete anche godervi la città colma di bancarelle e esibizioni folkloristiche. E se sempre ad agosto vedete dei bassotti tutti agghindati sfilare, non preoccupatevi, non avete le visioni ma è la parata dei bassotti di Cracovia. Insomma, come vedete Ctacovia è una città molto attiva e viva tutto l’anno, ma in estate dà certamente il meglio di sé. 

Autunno

Il clima trascina ancora con sé giornate buone, le piogge aumentano (anche se di rado sono lunghe e consistenti) e si ha una diminuzione graduale delle temperature man mano che ci si avvicina all'inverno. L’abbigliamento deve essere a strati e con un buon giubbotto e scarpe adatte alla pioggia. Il turismo diminuisce e la città è più vivibile. Man mano che si accorciano le giornate anche l’orario dei luoghi a cui fare visita si fa più ridotto.

L’autunno è anche la stagione meno ricca di eventi e feste. Per Ognissanti vengono organizzate delle feste in diversi locali ma la città non festeggia in modo particolare questa ricorrenza se non andando a trovare i propri cari defunti. Ma non dimentichiamo che proprio in questa occasione capita lo Zaduszki Jazz festival per celebrare il ricordo di famosi e importanti musicisti jazz. Insomma, se come abbiamo detto Cracovia è una città attiva tutto l’anno, questa è la stagione in cui un po’ si riposa, per poi risvegliarsi con la grande festa del Natale.

 

Quando andare a Cracovia - I consigli

In definitiva Cracovia è bella e pronta ad accogliere turisti tutto l’anno, ma ci sono comunque dei periodi migliori di altri per visitarla: in inverno il periodo migliore è senza dubbio quello natalizio, in estate i mesi di luglio e agosto. In generale da maggio a settembre è il periodo migliore, non solo per il clima più mite, ma anche perché la città si arricchisce di eventi e feste interessanti.

 

Ora che hai le idee chiare su quando andare a Cracovia, scopri subito come arrivare.