Cosa vedere a Cracovia

Cosa vedere assolutamente

Pur non essendo una grande città, Cracovia offre al turista tante visite culturali, dalle attrattive cittadine come il Castello di Wawel, la Grotta del drago e La Dama con l’Ermellino, alle attrattive fuori città: la tristemente famosa Auschwitz e la sensazionale miniera di sale di Wieliczka.

Qui vi indichiamo i luoghi che secondo noi non dovete perdere (tranne Auschwitz che trovate a parte nel menu della città), in altre parole cosa vedere assolutamente a Cracovia:


 

Rynek Glowny e Mercato dei tessuti

Situata nella Stare Miasto (città vecchia), questa imponente piazza circondata da bar, negozi e ristoranti è il punto nevralgico della città, dove le maggiori vie del centro storico si riuniscono. Il simbolo più famoso di questa piazza è il mercato dei tessuti, (nome rimasto dal vecchio utilizzo dell’edificio) che oggi ospita numerose bancarelle di artigianato tipico, i prezzi di queste bancarelle sono sicuramente tra i più cari della città ma ovviamente una visita è dovuta. E non dimenticate, nel bar al piano superiore si dice che Lenin abbia iniziato a scrivere i moti rivoluzionari che avrebbero cambiato la futura storia della Russia e del Mondo. 

Cosa vedere a Cracovia - Piazza Rynek Glowny
Piazza Rynek Glowny

 

Barbican 

Col suo stile un po’ fiabesco, il Barbican attirerà sicuramente la vostra attenzione appena arriverete a Cracovia. Insieme alla porta Florianska questa costruzione, simbolo della città, fa capire come funzionava il sistema di difesa in pieno medioevo. Una visita interessante e piacevole che vi permetterà anche di vedere dall'alto il centro della città e le vie dello shopping affollate di turisti, siamo certi che non vi deluderà. 

Barbican Cracovia
Barbican

TARIFFE

Tariffa intera: 8zl

Tariffa ridotta/per gruppi: 6zl

Tariffa per famiglie: 16zl (2 adulti e 2 bambini fino ai 16 anni o 1 adulto e 3 bambini fino ai 16 anni)

Il biglietto comprende la visita al Barbican e alle mura di difesa.

ORARI

Aprile-Ottobre: tutti i giorni h10:30-18.00; chiuso ogni secondo lunedì del mese.

Novembre-Marzo: CHIUSO

INDIRIZZO

Ul. Basztowa

COME RAGGIUNGERLO

Il Barbican si trova praticamente al centro, quindi ci si arriva tranquillamente a piedi dalla piazza del mercato (Rynek Glowny) in 7 minuti attraverso una delle vie principali come Slawkowska o Florinska.

 

Collina di Wawel

La collina di Wawel è uno dei simboli più importanti del passato della Polonia, i numerosi edifici in questa piccola collina hanno scritto pagine importanti della storia polacca, inoltre vi riposano vari regnanti ed eroi nazionali.

Gli edifici più importanti si trovano all'interno del Castello Reale:

 

Sale e appartamenti reali: Le sale più importanti del castello sono sicuramente la sala degli arazzi grazie alla sua straordinaria collezione e la sala delle udienze ornata con particolari sculture di teste di legno nel soffitto, dove 194 persone scelte in ogni ceto sociale presenziavano alla vita politica e ai processi gestiti dal re. Gli appartamenti reali invece non sono particolarmente sfarzosi per chi ha visitato i grandi castelli d’Europa, ma se avete tempo o se non avete mai visitato altri castelli può essere comunque un’ottima visita.

Sala del tesoro e Armeria: Realizzate in stile gotico, la sala del tesoro e quella dell’armeria ospitano numerosi oggetti e ricordi appartenenti ai monarchi polacchi: pietre preziose, spade, lance e armi di ogni genere con le loro armature accompagneranno la vostra visita. l’oggetto più importante della collezione è la Szczerbiec ovvero la preziosa spada usata per incoronare i regnanti. 

Lost Wawel: Ricostruzioni digitali vi mostreranno com'era tra il X e il XII secolo la collina di Wawel, potrete ammirare inoltre parti delle mura dell’antica chiesa e vari oggetti recuperati durante gli scavi archeologici svolti in quest’area. 

Oltre alle attrazioni del Palazzo Reale, presso la collina di Wawel sono presenti anche:

Cattedrale di Wawel: Se dal punto di vista estetico non vi sorprenderà particolarmente, questa è però l’edificio religioso più importante di tutta la Polonia. Al suo interno, oltre a classiche opere d’arte religiosa, vi si trovano le tombe di numerosi reali.

Museo della Cattedrale: Fondato dall'amato papa Karol Wojtyla (Giovanni Paolo II) questo museo raccoglie oggetti religiosi  e oggetti della famiglia reale di grande valore. Nel biglietto di ingresso al museo è compresa la visita alle tombe reali e al campanile della cattedrale, dove si trova la campana di Sigismund e da cui si può godere del panorama sulla città.

La Grotta del drago: la leggenda narra che in questa grotta vivesse un Drago che tormentava la città,  con coraggio e astuzia il giovane Krak (fondatore della città) convinse il drago ad ingerire una pecora che egli precedentemente aveva riempito di zolfo e catrame, la digestione creò una grossa esplosione che uccise il drago e fece tornare la tranquillità in città. Ci sono tante versioni di questa leggenda, così come delle altre leggende di Cracovia. In realtà la grotta nel medioevo era usata come osteria e bordello ma a noi e soprattutto ai più piccoli piace credere alla leggenda. Oggi è una breve ma piacevole visita che dall'interno delle mura del castello porta fino al fiume Vistola, lì vi attenderà la statua del drago che di tanto in tanto sputa fuoco.

Cosa vedere a Cracovia assolutamente
La statua del drago all'uscita dalla grotta

TARIFFE

CASTELLO di WAWEL - non esiste un biglietto cumulativo per tutte le esposizioni. Ecco le tariffe per ogni attrazione:

Appartamenti reali: 25zl intero, 19zl ridotto in alta stagione (aprile - ottobre) e 21zl intero, 16zl ridotto in bassa stagione (novembre - marzo).

Sala del tesoro e armeria: 20zl intero, 12zl ridotto, gratuito di lunedì in alta stagione (aprile - ottobre); 16zl intero, 9zl ridotto in bassa stagione (novembre - marzo).

Lost Wawel: 10zl intero, 7zl ridotto, gratuito di lunedì in alta stagione; 8zl intero, 5zl ridotto, gratuito la domenica in bassa stagione.

CATTEDRALE  di WAWEL

L’ingresso alla Cattedrale è gratuito. Invece l’ingresso alla campana di Sigismund, alle tombe reali e al museo ha le seguenti tariffe: intera 12zl e ridotta 7zl per bambini, studenti, pensionati, insegnanti (con la presentazione di un documento valido che ne attesti lo stato)

GROTTA DEL DRAGO

L’ingresso alla grotta ha un costo di 3zl

Campana di Sigismund
Campana di Sigismund

ORARI

CASTELLO di WAWEL

Alta stagione: 1 Aprile – 31 Ottobre

Appartamenti reali: dal martedì al venerdì h9:30-17:00; sabato e domenica h10:00-17:00. Chiuso tutti i lunedì e nel week-end e lunedì di Pasqua.

Sala del tesoro e armeria/ Lost Wawel: lunedì h9:30-13:00; dal martedì al venerdì h9:30-17:00; sabato e domenica h10:00-17:00. Chiuso sabato, domenica e lunedì di Pasqua.

Bassa stagione: 2 Novembre – 31 Marzo

Appartamenti reali/ Sala del tesoro e armeria: dal martedì al sabato h9:30-16:00. Chiuso di lunedì, di domenica e nei seguenti giorni festivi: 1 gennaio, 1 e 11 novembre, 24 e 25 dicembre

Lost Wawel: dal martedì al sabato h9:30-16:00, domenica 10:00-16:00. Chiuso di lunedì e nei seguenti giorni festivi: 1 gennaio, 1 e 11 novembre, 24 e 25 dicembre.

 

 

Da non perdere a Cracovia
Vista dal campanile della Cattedrale

CATTEDRALE  di WAWEL

Aperto dal lunedì al sabato h9:00-16:00 e la domenica h12:30-16:00

Museo: lunedì – sabato h9.00-16:00, chiuso la domenica

GROTTA DEL DRAGO

 

La grotta è chiusa da novembre a marzo. Da aprile a ottobre apre dalle 10:00 fino alle 17:00 (aprile, settembre, ottobre) 18:00 (maggio e giugno) o 19:00 (luglio e agosto).

INDIRIZZO

CASTELLO di WAWEL: Wawel 5 

CATTEDRALE  di WAWEL: Wawel 3 

COME RAGGIUNGERLA

Il modo migliore per raggiungere la collina di Wawel è a piedi, poiché si trova a circa un quarto d’ora di camminata dal centro storico.

 

Università Jagellonica 

Fondata nel 1364 da Casimiro il grande questa università, che si trova a pochi passi dalla centrale piazza Rynek Glowny e dal mercato dei tessuti, è una delle più antiche al mondo, basti pensare che uno dei suoi studenti più illustri fu Niccolò Copernico, ma furono tanti ad avere un futuro illustre dopo essere usciti da qua, ad esempio il più recente Karol Wojtyla (Papa Giovanni Paolo II).

Quando si entra  da un piccolo arco di una via quasi anonima nel cortile interno della sede antica dell’università, si capisce subito che si tratta di un posto speciale, ricco di cultura e di chissà quanti aneddoti. L’interno non è da meno: la visita, obbligatoriamente guidata (anche italiano), vi farà attraversare le bellissime stanze della struttura arricchite da importanti oggetti d’arredamento, raccontandovi storie e situazioni accadute nei numerosi secoli  in questo  affascinante luogo.

 

Cosa vedere a Cracovia
Università Jagellonica

TARIFFE

Tariffa intera: 12zl / Tariffa ridotta: 6zl (bambini, studenti, pensionati) / gratuito per bambini sotto i 7 anni. Gratuito per tutti di sabato.

ORARI

Alta stagione (1 aprile - 31 ottobre): lunedì, mercoledì e venerdì h10:00-14:20; martedì e giovedì h10:00-17:20; sabato h10:00-13:30.

Bassa stagione (1 novembre – 31 marzo): dal lunedì al venerdì h10:00-14:20; sabato h10:00-13:30

INDIRIZZO

Jagiellońska 15, 31-010 Kraków, Polonia

COME RAGGIUNGERLA

 Raggiungibile a piedi dalla piazza del mercato in minuti.

 

Miniera di sale di Wieliczka

La miniera si trova a 13 km circa da Cracovia ed è una delle maggiori attrazioni della zona, nessuno vuole perdersela!  Qui il sale prende mille forme, creando un ambiente quasi magico. Vedrete laghi con acqua di un verde smeraldo, sculture, rappresentazioni di scene di lavoro e la famosa chiesa, il tutto esclusivamente di sale. Non solo, le pareti stesse che vi circondano e lo stesso  suolo che calpestate sono di sale.

La visita guidata è ovviamente obbligatoria, tra le tante lingue è presente quella italiana. La guida vi farà percorrere in poco meno di 3 ore 2km di gallerie, facendovi scendere fino a 150m circa di profondità e visitare più di 20 “sale”. Racconti della vita in miniera di 700 anni fa, storie e leggende legate a questo magico mondo, alternati con momenti di visita libera renderanno questo percorso interessante, piacevole e rilassante. Verso l'uscita si trova un bar, il ristorante e i bagni. Non consigliamo la visita a chi soffre di claustrofobia e ricordiamo che il percorso è fattibile solo in parte per turisti con difficoltà di deambulazione.

Cosa vedere assolutamente a Cracovia
Cappella di Santa Kinga all'interno della miniera di sale

TARIFFE

Alta stagione: Dal 28 aprile al 6 maggio e dal 1 luglio al 31 agosto 2018 i prezzi per la visita guidata in italiano sono i seguenti:

Tariffa intera: 94zl 

Tariffa ridotta: 74zl 

Tariffa per famiglia: 262zl (per 4 persone)

Bassa stagione: Dal 1 gennaio per tutto l’anno, ad esclusione dei periodo sopra indicati le visite guidate in italiano hanno i seguenti prezzi: Tariffa intera: 89zl

Tariffa ridotta: 69zl

Tariffa per famiglia: 247zl (per 4 persone)

 *L’ingresso è gratuito per i bambini con meno di 4 anni, è invece ridotto per i bambini dai quattro in poi, per allievi e studenti universitari fino ai 26 anni, per le persone con disabilità e accompagnatori.

Hanno diritto al biglietto familiare le famiglie composte da due persone adulte e due bambini dai 4 ai 16 anni.

 

Miniera di sale Wieliczka
Sculture di sale

ORARI

La miniera di sale è aperta tutti i giorni nei seguenti orari: 1Apr-31Ott h7.30-19.30 (inizio ultima visita) 2nov-31marz h8.00-17.00; 31 dicembre h8.00-14.00. Chiuso il 24-25 dicembre, 1 gennaio, 1 novembre e Pasqua

 La visita guidata dura circa 3 ore.

COME RAGGIUNGERLA

Il bus cittadino 304 che parte in Ul. Kurniki (in prossimità del centro commerciale Galleria Krakowska) arriva alla fermata Wieliczka Kopalnia Soli adiacente alla miniera. Seguite le tante persone che scenderanno. Occorre munirsi di regolare biglietto giornaliero con tariffa Zona I + II Agglomerazione (Strefa I+ II Aglomeracja), si può fare anche a bordo del bus.

 

 

 

 

Kazimierz

Quando si passeggia nel vecchio quartiere ebraico di Cracovia (circa un centinaio gli ebrei che ci vivono) si provano strane sensazioni, dei flashback vi porteranno ad immaginare scene del film di Spielberg Schindler’s list ambientato proprio qui. Se starete attenti ai dettagli vedrete ancora i segni del passato, anche se dopo il grande successo del film il quartiere è rinato e migliora anno dopo anno, perdendo ovviamente quel gusto retrò che tanto piace a noi turisti. In questo quartiere, che si trova a circa 20 minuti di camminata dal centro storico (piazza del mercato), sono tanti i luoghi che potrete visitare, soprattutto le sinagoghe, noi ve ne indichiamo qualcuna, se non volete visitarle tutte scegliete quella che più vi ispira dalle descrizioni e delle foto:

Sinagoga di Isacco

Realizzata in stile giudaico-barocco, questa sinagoga risale al 1644 circa ed è stata recentemente ristrutturata. È la sinagoga più importante di Cracovia, molto apprezzabili sono le sue pareti con antiche scritte ebraiche. Ricordate che le donne entrano col capo scoperto e gli uomini invece devono mettere la Kippah per coprire il capo. Vi verrà fornita all'interno delle stesse sinagoghe, ma se preferite indossarne una che non è stata indossata da altri le troverete in vendita in alcune bancarelle del quartiere.

INDIRIZZO: Ul.Kupa 16

Sinagoga Cracovia
Sinagoga di Isacco
Plac Nowy
Plac Nowy

Plac Nowy

Questa piccola piazza al centro del quartiere ebraico è stata il cuore del ghetto, oltre ad avere quindi un valore storico è anche un luogo vivace grazie al suo interessante mercatino delle pulci ”Bric-a-Brac” dove troverete oggetti di ogni tipo, da vecchi telefoni a cimeli dell’epoca nazista! Inoltre ormai sono diventati una vera e propria attrazione i famosi Zapiekanka, baguette tagliate a metà farcite con formaggio, erba cipollina, funghi e tanti altri ingredienti che si trovano nei chioschetti al centro della piazza, da provare!

 INDIRIZZO: Plac Nowy


Cimitero di Remuh
Cimitero di Remuh

Ristrutturata non molto tempo fa, questa spettacolare Sinagoga ortodossa, l’ultima rimasta attiva in città, è forse la più apprezzata di Cracovia sia per i suoi interni, anche se non grandissima, che per il cimitero che la circonda. Il cimitero ebraico è ciò che più affascina, soprattutto a chi non ne ha visto molti.

TARIFFE: 5-10zl

ORARI: h9:00-18:00

INDIRIZZO: Ul. Szeroka 39

 

 

Sinagoga Tempel

È una dell più ricche e sfarzose, con colori come rosso e oro che spiccano nonostante la scarsa luce al suo interno. Questa sinagoga si mostra abbastanza giovane e bella per via della ristrutturazione a cui fu sottoposta dopo essere stata danneggiata dai nazisti. La sua costruzione però risale alla metà del XIX secolo.

TARIFFE: 2-5zl

ORARI: tutti i giorni h10:00-18:00, chiuso sabato e festivi

INDIRIZZO: Ul. Miodowa 24

Sinagoga Tempel Cracovia
Sinagoga Tempel

Fabbrica di Oskar Schindler

Resa famosa dal film di Steven Spielberg “Schindler’s list” questa ex fabbrica di pentole smaltate racconta la storia di come l’industriale Oskar Schindler riuscì a salvare circa 1100 ebrei dalle mani dei nazisti impiegandoli proprio in questa fabbrica “essenziale” per la produzione bellica.

Fabbrica di Oskar Schindler
Fabbrica di Oskar Schindler

Della fabbrica è rimasto ben poco, ma la visita a questo museo risulta molto interessate e commovente, in uno dei piani superiori dell’edificio si trova una replica dell’ufficio di colui che fu dichiarato con merito Giusto tra le nazioni.

TARIFFE

Tariffa intera 24zl, tariffa ridotta 18zl,

tariffa famigliare 55zl

(2 adulti e 2 bambini fino a 16 anni)

ORARI

Bassa stagione (Novembre-Marzo):

lunedì h10:00-14:00; da martedì a domenica h10:00-18:00.

Alta stagione (Aprile-Ottobre):

lunedì h10:00-16:00 (il primo lun. del mese fino alle 14:00) e dal martedì alla domenica 9:00-20:00

 INDIRIZZO

Ul. Lipowa 4, oltre il fiume (zona Plaszow)

La dama con l'ermellino
La dama con l'ermellino

Per gli amanti dell'arte - e non solo - questo quadro di Leonardo da Vinci è una tappa irrinunciabile. Il bellissimo ritratto, che prima si trovava presso la collina di Wawel, è stato da poco trasferito presso il Museo Nazionale di Cracovia. Esso risale al 1488 circa e ritrae Cecilia Gallerini, amante di Ludovoco il Moro. È una delle opere del grande Leonardo più apprezzate e secondo noi non dovete perderla.

TARIFFE

Tariffa intera 10zl

Tariffa ridotta 8zl

Tariffa gruppi (15 persone minimo) 7zl a persona

ORARI

Dal martedì al sabato h10:00-18:00; domenica h10:00-16:00; lunedì chiuso.

INDIRIZZO

Al. 3 Maja 1, 30-062 Kraków

COME RAGGIUNGERLA

Può essere raggiunto a piedi dal centro storico in 15 minuti.

Ora che sapete cosa vedere a Cracovia assolutamente, scoprite cosa vedere se avanza tempo nella prossima sezione della nostra guida.